Etichettatura carni bovine

Descrizione

Il Regolamento (CE) n. 1760/00 nasce dall’esigenza di dichiarare in modo trasparente le condizioni di produzione e di commercializzazione del comparto delle carni bovine.

È indispensabile che la filiera richiedente sottoponga all’approvazione del Ministero un proprio disciplinare di produzione e che si assoggetti ai controlli di un organismo indipendente che operi in conformità alla norma UNI EN ISO 45011:1999

Cows on green Grassland

A chi si rivolge

La Certificazione interessa l’intera filiera, dall’azienda agricola dove nasce il bovino all’allevamento, ai laboratori si sezionamento, ai macelli, ai punti vendita della GDO.

Come si ottiene

I controlli effettuati hanno per obiettivo tanto la qualificazione e la valutazione delle produzioni zootecniche, quanto la garanzia della sicurezza e la prevenzione dei rischi di natura alimentare a tutela dei consumatori.

Il sistema di etichettatura assicura la tracciabilità della carne lungo tutta la filiera, permettendo l’istituzione di un sistema rapido ed efficace di intervento in caso di problemi, e garantendo il consumatore finale dando trasparenza e sicurezza.