Eventi sostenibili – Come la pensano le aziende italiane

Cresce il numero di aziende italiane impegnate nell’organizzazione di eventi che considerano la sostenibilità un valore aggiunto alla propria offerta e intendono investire energie e risorse per il raggiungimento di tale obiettivo.

È questo il dato che emerge dallo studio Green Events and Meetings, realizzato da Cisalpina Research (centro studi di Cisalpina Tours), in collaborazione con EcoCongress (società di consulenza e di organizzazione di eventi a basso impatto) e Secretary.it (la community di assistenti di direzione).

Lo studio evidenzia come un buon numero di aziende italiane ritengano la sostenibilità ambientale nella gestione degli eventi un tema importante. Si prospetta, quindi un aumento nel numero di aziende che investiranno in competenze e strumenti specifici per ridurre l’impatto ambientale delle loro attività, anche perché – fra tutte le aziende intervistate durante lo studio – solo il 7% ha fatto della sostenibilità, in generale, la propria mission e solo il 13% ha consolidato alcune pratiche sostenibili in azienda.

Immagine: treeo.ufl.edu

Eventi sostenibili e sostenibilità aziendale

Tra i provvedimenti adottati dalle aziende per perseguire obiettivi di sostenibilità, nello studio ne vengono indicati due in particolare:

  • scelta di fornitori rispettosi di criteri e parametri ambientali (fra chi non ha ancora una politica aziendale per la selezione di fornitori, il 17% si predilige quella del fornitore con la maggiore sensibilità ambientale, mentre chi invece sceglie fornitori green non applica, però, un controllo di conformità post-fornitura soprattutto perché manca delle competenze per fare valutazioni specifiche);
  • avvio di progetti di formazione e sensibilizzazione dei dipendenti.

Per quanto concerne gli eventi sostenibili, le aziende tendono a ritenere che i vantaggi della gestione sostenibile siano essenzialmente riconducibili alla riduzione dell’impatto ambientale: il 33% delle aziende intervistate ne riconosce la ricaduta positiva in termini sociali ed economici (solo il 14%).

Dallo studio appare evidente come la sostenibilità di un evento nasce dalla coerenza dei diversi aspetti che lo compongono e che la volontà delle aziende di intraprendere un percorso di sostenibilità si scontra spesso con la mancanza di professionalità e strumenti.

Risulta, pertanto, necessario diffondere la conoscenza di sistemi di gestione e partner che affianchino le imprese, offrendo loro know how in termini di certificazione dell’evento e di calcolo dell’impatto ambientale prodotto.

ACS Registrars S.r.l.