UNI CEI 11352: in arrivo la nuova edizione della norma

L’UNI ha recentemente concluso l’iter di revisione della norma UNI CEI 11352 e ha previsto per la primavera 2014 la pubblicazione della nuova edizione.

Di tale norma, che regola la “Gestione dell’energia – Società che forniscono servizi energetici (ESCO) – Requisiti generali, liste di controllo per la verifica dei requisiti dell’organizzazione e dei contenuti dell’offerta di servizio”, sono stati aggiornati gli aspetti inerenti alle caratteristiche delle società ESCo (Energy Service Company) e di eventuali soggetti terzi: queste società, infatti, sono considerate determinanti per gli obiettivi energetici che l’Italia deve raggiungere entro il 2020. Per questo motivo l’UNI è stato indotto a varare la norma, dedicata ai requisiti minimi che una società deve possedere per svolgere le attività previste dalla certificazione ESCO.

Immagine: telegraph.co.uk

Le innovazioni per la nuova UNI 11352

Le principali modifiche introdotte nella nuova edizione riguardano:

  • definizione dei requisiti generali per la verifica delle competenze delle società (ESCo) che forniscono servizi, con garanzia dei risultati, volti al miglioramento dell’efficienza energetica, assumendosi il rischio dell’iniziativa e liberando il cliente da ogni incombenza organizzativa e d’investimento;
  • Revisione campo di applicazione;
  • Utilizzo più diffuso della norma;
  • Aggiornamento del quadro legislativo di riferimento, che individua – proprio nella norma in oggetto – uno strumento importante per la qualifica dei fornitori di servizi energetici.

Maggiori informazioni sui contenuti e sulle novità apportate nella norma saranno pubblicate in un articolo che verrà pubblicato sulla rivista U&C (Unificazione & Certificazione) del mese di aprile 2014.

Vi terremo aggiornati.